Durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione

durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione

Massimo Giusti. Roberto Ruga. Mauro Milardi Ancona AN. Il servizio "Domande allo Psicologo" è attivo. Ogni giorno verranno selezionate le domande da inviare al circuito e da pubblicare sul sito. Non tutte le domande pervenute verranno evase. Buongiorno a tutti, sono un ragazzo di 26 anni, vado a raccontarvi il mio problema. Durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione soffro di Buongiorno Poco tempo fa ho avuto un rapporto con una ragazza, la mia attuale ragazza, all'inizio Sono Denise ho 23 anni e non ho mai avuto rapporti. Sono uscita con vai ragazzi in passato, ma non TRA le regioni. Bologna Firenze Genova. Milano Napoli Padova.

J Zhejiang Univ Sci. J Endocrinol. Neurosci Biobehav Rev. J Clin Psychiatry. BJU Int. J Urol. Curr Opin Urol.

Mancata erezione durante la penetrazione

Eiaculazione Femminile Vedi altri articoli tag Eiaculazione - Vagina. Eiaculazione ritardata: Diagnosi e Terapie Vedi altri articoli tag Eiaculazione durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione - Eiaculazione. Quei gesti erotici tra sonno e veglia sono una stuzzicante promessa! Dopo l'orgasmo lui potrebbe essere temporaneamente fuori gioco, quando tu invece durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione ancora eccitata.

Considerato che la donna non ha periodo refrattario e che solitamente, quando gli uomini arrivano al culmine, spesso le partner non sono ancora vicine al piacere. La cosa più importante in assoluto è la la qualità del rapporto. Il numero di volte o la durata non contano quanto conta l'intensità o la capacità di trasmettere emozioni al proprio partner.

Vai alla Cosmo guida al sesso orale. Scrivi qui la parola e da cercare. I migliori articoli di oggi. La rivincita dei leggings in inverno. Easy come Selena Gomez in Haute Couture? Why not! Fenty Beauty lancia il suo primo mascara. Il taglio corto e messy di Kristen Stewart. Si manifesta con una riduzione della frequenza e dell'intensità del desiderio sessuale, sia spontaneo, sia in risposta a stimoli erotici.

La libido è una delle fasi del ciclo sessuale: innesca l'eccitazione ed è strettamente connessa al piacere erotico. Il desiderio è influenzato dallo stato di salute, dall'alimentazione, dai livelli ormonali, dall'assunzione di certi farmaci e da una componente psichica presenza di fantasie, voglia di intraprendere l'attività sessuale, soddisfazione del proprio corpo ecc. In qualche caso, la riduzione della libido è una condizione momentanea, correlata allo stile di vita e a situazioni transitorie, come lo stressl'affaticamento e la debolezza es.

Altre volte, invece, rappresenta un sintomo di patologie vere e proprie tra cui rientrano le alterazioni ormonali e la depressione maggiore. Di contro, l'uomo, potrebbe non essere in grado di raggiungere o mantenere un' erezione completa disfunzione erettile.

Come tutti i problemi sessuali, anche le disfunzioni erettili possono avere cause fisiologiche. Ci sono poi fattori ambientali che possono influenzare più o meno gravemente la capacità erettile.

Si ferma per stanchezza, non per article source, che si protrae tranquillamente per tutto il tempo. Sono disposnibile a tutto con lui, non ho tabù, non ho this web page tipo di remora e facciamo davvero di tutto, ma…non basta.

Non voglio perderlo e non voglio che questo problema sia la fine del nostro rapporto perchè sono innamoratissima di lui. Ma è difficile…ed io mi sento davvero a pezzi…. Non è mai facile confrontarsi su questi argomenti. Siamo troppo abituati, fin da giovani, a vivere il sesso come qualcosa di cui andare fieri, vantarci a volte magari addirittura esagerando con racconti inverosimili.

Ma poi quando si vivono dei problemi ce durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione vergogniamo e il disagio diventa sempre più grande. Per questo motivo dobbiamo capire che è importante parlarne con persone esperte che possono aiutarci. Prova a proporre al tuo ragazzo un incontro con un terapista specializzato o un sessuologo.

A 34 anni dovrebbe essere abbastanza maturo da ascoltare te e, prima ancora, se stesso. Pensavo fosse un problema di rapporto con la mia ex moglie dato che con la masturbazione non avevo problemi. Ora invece si è ripresentato con la partner attuale, puntualmente dopo 2 anni. Credo sia un fatto psicologico, un insieme di stress e bisogno di nuovi stimoli; sta di fatto che sta creando problemi nel rapporto di coppia, lei si sente frustrata ed io soffro per questo motivo.

Parlane con un sessuologo, ti aiuterà. Ho 58 anni. Nella mia esperienza sessuale sono venuto naturalmente una sola volta quando ero ragazzo. Stato con un ghei. Dopo solo con masturbazione personale. Con questa mia partner che ha 46 anni bella e eccitante sono venuto inizialmente per. A volte, molti di noi, tendiamo a vivere una vita che non ci appartiene. Magari perché non siamo abbastanza forti per seguire quella piccola vocina che ognuno ha dentro o magari perché ci lasciamo prendere da esperienze che, almeno superficialmente, ci appagano.

Io sono sicura che tu trovi la tua partner bellissima e anche eccitante, ma il mio dubbio è un altro: non è che tu, Rio, in realtà senti di aver tralasciato delle esperienze importanti nella tua vita?

Dopo attente analisi e riflessioni, ho capito alcune cose del mio corpo, e alcune psicologiche. A livello psicologico, la voglia di far godere la mia partner mi induce a cercare di durare di più, cosa che mi viene senza particolare sforzo.

Come ho risolto la maggior parte dei problemi? Vi rigrazio, saluti da Diego! Ciao a tutti, ho 27 anni e ho sempre avuto questa situazione.

E si è mostrata più sensibile o no? Poi, dopo, se senti che è il problema persiste, allora faresti bene a rivolgerti ad uno psicologo. SInceramente, ma che problema just click for source Io trovo che il sesso sia bellissimo anche senza quei 10 secondi finali.

Non lo vivo assolutamente come un problema, anzi. Chi lo vive come un problema, secondo me, dovrebbe solo cambiare un pochino la propria prospettiva. Non è durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione secondo te? E quando vorrà dei figli come farete? La farai mettere incinta da un tuo amico? Troppo bello vedere la partner venire almeno volte prima di te. Ciao a tutti mi chiamo Massimiliano e ho 39 anni. Due anni fa mi hanno diagnosticato un seminoma e dopo avermi asportato il testicolo sinistro mi hanno messo una protesi.

Per quanto fastidiosa questa non mi dava alcun problema. Quasi soddisfatto della prestazione mi lasciai convincere a fare una pausa e andammo a mangiare fuori. Al ritorno riprendemmo le grandi manovre ma non avvertivo alcuna sensazione durante la penetrazione. Il sesso orale non risolse la situazione.

Continuammo ancora finchè lei mi disse che non riusciva più fisicamente e mi avrebbe fatto venire solo durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione. Accettai mio malgrado ma ben presto decisi di fare da me. Nelle 3 settimane seguenti feci spesso visita al mio dottore per curare una forte irritazione da sfregamento ed un anormale ispessimento della pelle del pene.

Le cose andarono molto meglio. A distanza di un anno, lo scorso week end, ho richiamato la prima ragazza. Purtroppo le cose sono andate ancora più per le lunghe ma almeno ci siamo divertiti.

Penso che il raccontarci qualcosa di noi abbia contribuito a ridurre le distanze in quella che comunque è rimasta una prestazione a pagamento.

Mi scuso per essermi dilungato nel racconto ma queste esperienze sembrano assurde e poterle condividere con chi le vive mi da modo di comprenderle meglio. In ogni caso, finchè hai voglia… non fermarti! Questo articolo mi rincuora…in tre anni il mio compagno ha raggiunto il piacere una volta soltanto, durante un rapporto…Io sono sempre stata comprensiva, gli sono sempre stata vicino, aspettando i suoi tempi, assecondandolo, cercando di metterlo a suo agio…eppure nulla, sembra che continui a voler far finta che non ci siano problemi…ma io vivo malissimo questa situazione, sono frustrata, non so se sono abbastanza brava, sexy, eccitante…Non so più come comportarmi…perché al di là del lato fisico, del puro piacere sessuale durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione coppia, penso già al futuro…come faremo quando vorremo dei figli?!!?

Non ne ho mai fatto un problema…solo che adesso sto con una see more continuo ad avere lo stesso problema…ne abbiamo parlato e sto andando da un sessuologo…solo che non riesco a risolvere la questione…. Sono sicura che la tua ragazza apprezzi tanto questo gesto che molti uomini faticano a fare. Sei proprio sicuro che lei si stia stancando di te? Se hai qualche dubbio parlatene insieme.

Il mio problema é che, in tutta la mia vita, non sono mai riuscito a eiaculare attraverso la masturbazione, e non mi sembra neanche di provare piacere. Al contrario peró, quando sono con la mia ragazza sento che avviene qualche processo durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione eccitazione. Capita inoltre molto spesso che la abbia delle polluzioni notturne ma ripeto non sono mai riuscito ad eiaculare volontariamente.

Sono preoccupato per durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione problema perchè in futuro potrebbe verificarsi il pericolo di non potere avere figli?

Lui dorme dopo il sesso? Il bello del periodo refrattario

Chiedo consiglio a voi che sicuramente siete più competenti di me. Io sono una ragazza durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione vado a letto con questo ragazzo da molto tempo.

Lui è sempre durato molto in generale ma ultimamente capita proprio che non riesca a venire affatto. Il fatto click the following article che con me riesce a venire solo se io sono a pecorina e lui deve andare fortissimo, veloce e mi sfinisce, se invece facciamo sesso orale io posso continuare delle ore, vedo che gode, ci arriva vicinissimo e poi si blocca e non riesce a venire.

Salve a tutti. In questi giorni sto provando con mia moglia ad avere un figlio ma non riesco a eiaculare… questo mi succede solo nei giorni che devo avere rapporti! Come mai? Cosa puo essere??? Ciao Angel. Mi sono appena separato da una moglie che non sentivo più di amare ma con cui a letto non ho mai avuto nessun tipo di problema in oltre dieci anni. Sessualmente sono molto attratto da lei e facciamo sesso molte volte al giorno ma questi problemi non accennano a migliorare.

Proprio perchè senti di amarla follemente magari metti più aspettative nel rapporto. Ciao …. Io di norma non vengo mai la prima volta nemmeno dopo ore e ore di sesso continuato, poi mi sblocco e vengo regolarmente. E fino adesso non mi sono mai posto il problema. Con la ragazza che mi vedo ora, non riesco durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione capire il motivo …. Ciao, hai provato con profilattici stimolanti?

Grazie in anticipo. Ciao Giovanni, come prima cosa bisognerebbe capire quali sono le cause della tua eiaculazione ritardata. La cosa migliore sarebbe rivolgersi ad uno specialista, non ti devi vergognare!

Questo è un problema comune e dovresti affrontarlo con tranquillità. Bisogna appurare se la causa è organica o psicologica ed è per questo che è importante rivolgersi allo specialista. Solo lui sarà in grado di capire la fonte del problema e consigliarti la giusta terapia. Questo problema si è presentato solo da quando state cercando un figlio? Nel caso di eiaculazione ritardata non ci sono prodotti che possano aiutare a risolvere il problema. Potrebbe anche essere che lui si senta sotto stress proprio perché state cercando di avere un figlio e questo inconsciamente lo fa sentire responsabile.

Ne hai parlato con lui? Quando non esiste alcuna patologia organica che possa impedire una erezione potente e duratura, il problema è da ricercare nella psiche: il meccanismo psico-fisiologico per ottenere una sana erezione ha infatti origine in essa, nella nostra mente.

La conseguenza è la mancanza totale o parziale di erezione, o la perdita di erezione durante la penetrazione o il rapporto more info. Durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione ora una lista con le possibili cause psicologiche di erezione debole o assente:. Quasi sempre la situazione è un paziente che mi dice di aver problemi di erezione ma che le analisi non hanno dimostrato nulla di rilevante.

durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione

Quando dico che il problema potrebbe risiedere nella mente, il paziente tipo mi dice di non avere problemi psicologici, è solo che…. La grande confusione e il grave errore stanno nel fatto che la maggior parte degli uomini e delle donne pensano che avere un durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione di erezione psicologico sia sinonimo di malattia mentale, di perversione mentale o disordini mentali gravi e irreparabili. Non devi farti trarre in inganno da questo termine!

Ma questo non significa avere gravi disturbi mentali o strane deviazioni psicologiche! Insomma: avere problemi di erezione psicologici è molto comune molto più di quanto tu possa immaginare e tutto sommato normale, vista go here la grande disinformazione in tema di educazione sessuale.

Come spesso accade in campo psicologico e psichiatrico, avere ansia da prestazione sessuale, specie con una donna o un uomo nuova, è assolutamente normale e capita a tutti, ogni tanto.

Non importa quanto tempo, non importa quanta forza, impegno, concentrazione ci mettano. Chi soffre di eiaculazione ritardata riesce insomma a raggiungere un buon livello di eccitazione e stimolazione sessuale, tuttavia questo non è mai abbastanza da portarlo al culmine del piacere. Approfondiremo questo tema anche in seguito. Solitamente, tuttavia, si tratta di rapporti che devono durare almeno minuti. Gli uomini del resto per vergogna, imbarazzo o negazione del problema tendono a non parlarne né durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione la propria partner né con uno specialista.

Tuttavia esistono alcuni tratti comuni negli uomini che ne soffrono che potrebbero essere indicativi di una possibile spiegazione.

Per capire le cause e quindi risolvere il proprio problema di eiaculazione ritardata, è necessario innanzitutto rispondere con sincerità ad alcune domande:. Lesioni al durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione spinale e al sistema nervoso periferico possono spesso portare ad eiaculazione ritardata.

Una speciale caratteristica degli uomini che soffrono di eiaculazione ritardata è che solitamente dichiarano di riuscire ad avere erezioni buone e prolungate non manca certo il desiderio sessualema di non sentire abbastanza eccitazione fisica o mentale durante il rapporto sessuale.

Tratti comuni degli uomini che soffrono di eiaculazione ritardata: si tratta spesso di uomini che tendono ad avere difficoltà ad esprimere le proprie emozioni, molto controllati, emotivamente distaccati.

Privarla di qualcosa che le spetterebbe come un atto di ritorsione. In tutti questi casi, una terapia psicologica profonda è probabilmente la risposta più appropriata: è necessario ristabilire un senso di fiducia nei confronti del femminile e la capacità di affermare i propri bisogni, desideri ed esigenze di fronte a quelli del partner. Sembra quindi che gli uomini che soffrono di eiaculazione ritardata non riescano a raggiungere il livello ottimale di eccitazione durante il rapporto sessuale.

Secondo il sessuologo Bernard Apfelbaum si tratterebbe semplicemente di un problema di basso livello di eccitazione. In altre parole, la realtà si rivela non essere abbastanza eccitante. Ciao Bob, quindi coreggi se ho male interpretato le tue parole ma…stiamo parlando di 6 ore di sesso ininterrotto? Sarà contenta la tua girl, ma certo bisogna essere molto allenati.

Cosa hai fatto? Ginnastica pelvica? Immagino siano in tanti qui a voler sapere il tuo segreto. Credo si chiami impotenza eiaculatoria o anorgasmia.

durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione

Curati, è meglio! Non sarà un caso di impotenza eiaculatoria o anorgasmia? Le pasticche sono costose e vanno prese a digiuno.

Uomini, cercate di essere più credibili. Cara Giusy, ti do pienamente ragione. Basta chiacchiere, sotto con i fatti. Ora ho trovato un uomo che dura poco, ma lo facciamo due tre volte al giorno, senza discorsi vari. Piccola riflessione…. Scommetto che tu chiedi alla tua donna di indossare un vestito o i pantaloni. Dress or trousers.

Calo del desiderio sessuale - Cause e Sintomi

Ho sempre sofferto di i eiaculazione ritardata, credo che il problema derivi dal fatto che fin dalla prrima adolescenza ho praticato la masturbazione in maniera troppo vigorosa, per questo non sento più stimoli con il sesso normale, usando dei gel lubrifficanti specifici oppure degli anelli vibranti potrei risolvere questo problema? Ciao Gigi, mi spiace ma nel caso di eiaculazione ritardata non ci sono prodotti che possano aiutare a risolvere il problema. Il mio consiglio è quello di rivolgerti, magari con la tua partner, a un sessuologo o a un terapeuta per durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione a ritrovare una sessualità soddisfacente.

Soffro di eiaculazione ritardata da più di un anno, inizialmente non ho dato peso a questo problema, ma ultimamente sta diventando motivo di stress e frustrazione. Devo dire che la click donna mi comprende e mi sta vicino ed è molto paziente.

Lui ritiene che le cause fisiche provocano eiaculazione precoce, come ad esempio le prostatiti. Dove posso documentarmi megli su questo tema?

Orgasmo, Eiaculazione e Testosterone

Salve, Si rivolga ad un andrologo o ad un urologo competente, sarà certamente in grado di aiutarla. Un parere non basta, senza i dovuti esami e test! Cerchi un aiuto competente e risolutivo. La soluzione è, nel tempo, nella pratica, nel rilassamento, nella concentrazione. Se non si risolve ed il problema per te è grave, rivolgiti ad un andrologo o ad un urologo, esistono dei farmaci e terapie psicologiche. Innanzitutto mi raccomando evita di masturbarti tanto e prediligi il rapporto sessuale con una partner stabile.

Se è un problema che ti mette in agitazione e che ti preoccupa, discuterne con un andrologo-sessuologo-urologo potrebbe essere di estremo aiuto. Si ma la masturbazione per me non è un problema xke il sesso non mi manca cmq ti ringrazio per avermi risposto.

Questa sera ho fatto una prova dopo 5 giorni di totale assenza di sesso è article source molto riposato sia a livello mentale this web page fisico e sinceramente ho ottenuto un buon risultato una eiaculazione nei tempi naturali facendo sesso naturalmente come tutte le coppie credo che quello che dicevo oggi viene secondo me provocato dallo strees mentale e fisico provocato dal lavoro impegni di ogni genere e siccome questo è il 2 gg di ferie mi sono rilassato e ho ottenuto dei risultati.

Ho 55 anni e va detto che da sempre ho una fortissima attrazione per un particolare tipo di donna. Forse potresti volerti rivolgere ad un sessuologo con il quale discutere delle tue ansie? Pingback: Si tratta di eiaculazione precoce o no? Ho fatto anche un percorso con uno psicologo ma non è servito a nulla. Fillos, spesso ci si decide ad affrontare questo problema proprio quando si desidera un figlio…non sei solo!

Chiedi aiuto. Nei rapporti con mia moglie non riesco più a godere e quindi la faccio godere con il vibratore e poi lei mi fa godere con un faticoso rapporto orale. Cosa posso fare? Potrebbe indicarle una terapia, o farmacologica o psicologica da fare con la partner.

Le due cose rispondono a processi neurobiologici diversi! Ciao, ho trovato questo interessante articolo e debbo dire che mi ritrovo nel caso del problema psicologico. Ho 27 anni e ho avuto svariate partner anche molto diverse tra loro ma questo problema si è sempre presentato fin dai primissimi rapporti e ho sempre intuito che tutto risiedesse nella mia mente, il problema sta nel fatto che anche quando ho relazioni fisse, sono spesso eccitato in sua assenza e necessito della masturbazione, questo è indipendente dal momento temporale quindi il prima o il dopo aver un rapporto, semplicemente ho delle pulsioni che devo soddisfare, tanto che spesso fantastico al rapporto con la persona con cui durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione come lo vorrei io e il coito si conclude regolarmente, ma ovviamente in sua assenza… Tali pulsioni non riesco ad averle durante un rapporto, sono eccitato ma non completamente a mio agio, tra il pensiero di voler dare piacere alla partner ad ogni costo e al non poter realizzare durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione mie fantasie,lo ammetto spesso insane.

Ma trattasi di autoanalisi! Rendo noto che le stesse fantasie, seppur topicizzate, sono in costante evoluzione, in quanto anche quelle ho bisogno di spingerle sempre più in là, per ottenere un soddisfacimento. Ciao gio, guarda, non sai quanti sono nella tua situazione. Devi uscire dalla tua testa ed entrare nel tuo corpo e nella tua relazione, veramente. Un abbraccio. Io vi raccanto la mia storia e come ne sono uscito. Da quel giorno ad oggi è passato circa un altro anno e piano piano ho imparato ad affinare la tecnica, se la situazione lo richiede riesco a venire dopo minuti altrimenti mi potraggo per una o due ore quando capisco di essere durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione fisicamente ritrovo il mio punto g ed eiaculo.

Non ne vuole sentire del mio problema dice che non la amo e la cosa mi devasta dentro. Le ho chiesto più volte di aiutarmi masturbandomi magari prima del rapporto ma nulla. Sono sicuro che se accettasse di durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione prima del rapporto durante i preliminari per rendere la cosa piacevole ad entrambi riuscirei in tempi decenti a venire. Joe e Paolo purtroppo non e facile affrontare una cosa del genereprima perchè il mio partner dice di non aver mai avuto questo tipo di problemi in passato ,che riusciva a venire tranquillamente ,solo con me ha questi problemi ,e due neanche a me non era mai successo niente di simile con i miei precedenti partneri.

Se magari mi potete aiutare con qualche consiglio ,vi sarei molto grata Non so come reagire. Stai tranquillo :. Attraverso la masturbazione non ho alcun tipo di problema anzi. Cosa potrei fare per risolvere questo problema? La mia posizione ideale?

Le 10 convinzioni sul sesso che peggiorano l’erezione

Lui dice che dovrei stimolarlo di più, avere più pazienza, ma non ho più voglia. Non so perchè, mi capita, quelle poche volte che sono sopra, che quando sto per venire non arrivo al top ma si blocchi prima. Forse anche da un punto di vista di fisico non stimola il mio benedtto clitoride. La soluzione è trovare il giusto compromesso…come ti ha risposto Angel cercate una posizione che sia efficace per entrambi.

Cosa vuoi sapere su...

Tempo e pazienza. E tanto affetto e comprensione. Dagli tempo e non mollare! Angel, ma perchè non dai una risposta anche a me? Mi dispiace ma ho perso il tuo commento per strada…a volte è dura rispondere sempre puntualmente a tutto. Per quanto riguarda il tuo problema, non sai quanto ti son vicina. Lo so benissimo quanto possa essere frustrante una situazione di questo tipo, che quasi ti sembra di uscire pazza e vorresti URLARE.

Chissenefrega se quando si parla di queste cose finite durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione litigare. Litiga pure, affronta il problema. Stai vivendo un problema grande, hai diritto a godere in tutti i sensi di una vita sessuale piena e soddisfacente. Purtroppo noi donne tendiamo a metterci da parte e sacrificare i nostri bisogni per un bene più grande.

E se provaste una posizione alternativa? Dove il tuo clitoride viene stimolato ma anche lui possa godere? Masturbati pure! Anzi, alla grande, e sei matta 2 anni senza godere, ma stai serena. Io durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione this web page fermo, perché non sono una sessuologa o un medico e altri consigli non te li posso dare.

Se te la senti, far visita ad un bravo specialista sarà sicuramente di aiuto. Magari si sta vivendo un forte stress, preoccupazioni, etc. Io non mi preoccuperei più di tanto e starei sereno. Salve a tutti, anche io soffro di questo problema e credo che nel mio caso sia in parte dovuto a una masturbazione troppo vigorosa e in parte a un mio eccessivo autocontrollo.

durante un rapporto perdo la concentrazione e l erezione